Bagno piccolo e stretto: le nostre dritte per arredarlo

Nelle case moderne, ormai, è molto frequente trovare dei bagni piccoli e stretti, a causa delle metrature ridotte delle abitazioni.

Sebbene il sogno di tutti sarebbe quello di poter ricreare spazi simili a delle vere SPA, non è detto che non sia possibile rievocare quell’atmosfera anche nei bagni più piccoli.

Se lo spazio orizzontale manca, perché non sfruttare quello verticale? Farlo è davvero semplicissimo!

Se, per esempio, la tua casa è in stato di ristrutturazione, l’ideale sarebbe quello di ricreare dei rivestimenti fino al soffitto. Questi ultimi, oltre a essere di gran trend, ti aiuteranno a dar vita a uno spazio otticamente più ampio.

Se sei in affitto, invece, esistono delle soluzioni alternative, in grado di rinnovare l’ambiente, senza modificarlo in modo definitivo, come le piastrelle adesive: il risultato sarà un luogo fresco e nuovo.

Inoltre, date le superfici limitate di un bagno piccolo e stretto, è necessario sfruttare le pareti, nelle quali dovrai installare delle mensole, ideali per poggiare oggetti e recuperare spazio.

Potrai ricrearle facendo uso del vetro o del cartongesso, i quali potranno diventare dei punti d’appoggio per gli accessori tipici di questa stanza.

Di conseguenza, potrai rinunciare all’utilizzo di mobili che, in questo caso, ridurrebbero ulteriormente lo spazio a disposizione e usufruire di ceste e scatole, sicuramente meno ingombranti.

Tuttavia, non devi mai sottovalutare un elemento importantissimo, soprattutto per gli ambienti con metrature limitate: la giusta illuminazione.

Il nostro consiglio è quello di optare per lampade snelle e funzionali. Magari a bulbo nudo, che riescono a dare al tuo bagno anche un tocco di assoluto design.

Anche le lampade da terra possono andare bene, soprattutto se affiancate a elementi accattivanti e di stile, come una vasca da bagno.

No Comments

Leave a Reply