Parquet in casa: la soluzione non solo per il pavimento

Il parquet viene spesso associato al pavimento da utilizzare per conferire calore e intimità ai vari ambienti della casa.

In realtà, il parquet è un elemento davvero versatile, che può essere adoperato davvero in tantissimi modi. Infatti, non deve essere concepito esclusivamente come una superficie calpestabile ma può anche essere associato a un perfetto cambio di prospettiva, nel momento in cui lo si applica al soffitto. L’effetto che si otterrà sarà quello di abitare in una baita in legno, calda e accogliente: questa soluzione è perfetta per rustici o stanze da letto il cui scopo principale è quello di conferire calore all’ambiente.

Un’altra idea interessante è quella di trasformare il parquet in rivestimento, da poter applicare in cucina. Nonostante possa apparire meno resistente rispetto alle piastrelle, in realtà, se ben trattato, risulta facilmente lavabile e duraturo nel tempo.

Anche il bagno diventa l’ambiente ideale per inserire il parquet, soprattutto per rivestire la parete del lavabo o una parte di essa. Si avrà, così, un luogo accogliente e armonioso, soprattutto se si decide di optare per il contrasto molto scuro del legno (per questo è consigliabile scegliere un marrone foca o un bistro) e il bianco del lavabo.

Per quanto riguarda la camera da letto, anche in questo caso il parquet può essere utilizzato senza problemi. Diventerà l’elemento principale della testiera del letto, arrivando a ricoprire, se si preferisce, l’intera parete.

Il soggiorno, invece, diviene il luogo ideale per ricreare un angolo bar, in modo tale da dare vita a uno spazio delimitato e messo in risalto dal parquet.

In generale, il parquet presenta tantissimi vantaggi, tra cui la possibilità di essere colorato e trattato in base alle esigenze, a seconda dell’uso che se ne vorrà fare. Inoltre, si abbina perfettamente ad ogni ambiente e con ogni elemento: bisogna solo dar libero spazio alla fantasia.

No Comments

Leave a Reply